Famiglia Imparare

Tu e io fratelli

Tu e io fratelli

Io ho una sorella. Una sorella con due anni di differenza da me (più piccola). E già questo dovrebbe farvi capire il “dramma” che può essere stata la nostra infanzia.

Presentandovi “Se chiudi gli occhi” vi ho parlato delle nostre numerose differenze…
Ma quello di cui non vi ho ancora parlato sono i risultati di quelle differenze, ovvero le nostre celeberrime, apocalittiche litigate.

La litigata tipo prevedeva l’insorgere di una divergenza (normalmente qualcosa di estremamente banale tipo che nome dare alla barbie o chi dovesse essere ….), un in crescendo di toni e minacce e l’immancabile ricorso al “giudice” (mamma o papà), che però raramente si intrometteva nel diverbio, svincolandosi con un serafico: “è una questione tra di voi e ve la dovete gestire voi”. Frase che non faceva altro che aumentare la rabbia perché IO AVEVO RAGIONE!!!

Non so bene cosa volesse dire “farcela sbrigare tra di noi”… Forse era solo una saggia imparzialità o forse sapevano che in quelle litigate, mentre ce ne dicevamo e facevamo di tutti i colori, in qualche modo, tra di noi stava crescendo qualcosa.

Tu e io fratelli
Tu e io fratelli

Tu e io fratelli
Tu e io fratelli

E non intendo solo una incredibile capacità oratoria, che mi permette ancora oggi di sfornare i migliori “giri di frittata”, come dice mio marito. Ma anche e soprattutto un legame fortissimo. Solo io potevo litigare così con mia sorella. Nessuno la poteva toccare. E anche oggi, se qualcuno osa dirle o farle qualcosa, lo “azzanno”!

Il libro “tu e io fratelli” lo descrive benissimo. Si è su due poli opposti, si litiga per qualsiasi cosa, eppure basta una vacanza lontana o una giornata dai nonni per far dire:
“Quando sei partito mi sono sentito solo..”
“Quando sei andato in campeggio, ho pensato a te in ogni momento”.

Un attimo di amore e di sincerità, per poi tornare alle solite discussioni e al solito rimbalzarsi la colpa! Ma è proprio nella (momentanea) mancanza che si capisce il vero valore dei legami affettivi, una mancanza che lascia un segno indelebile e un legame ancora più profondo.


You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply