Avventura Emozioni Famiglia Io e te

La grande fabbrica dei bambini

la grande fabbrica dei bambini

Parto a scrivere questa recensione con una nota antipatica, rarissima nelle mie scritture. 

Questo libro pensa abbia un titolo un po’ infelice. 

Dopo due figli (di cui uno ancora in pancia) non mi ritengo ”una produttrice di bambini”, né tantomeno desidero definire così il mio corpo, che riconosco abbia fatto e faccia un grandissimo lavoro.

Superando lo scoglio iniziale di questo titolo, quello che vi presento oggi è uno dei migliori testi per chi volesse provare a rispondere alla grande domanda su come nascono i bambini, facendosi aiutare da un testo scientifico.

Ho seguito il corso di educazione alla sessualità tenuto del @drlocatelli_ginecologo e della @dott.ssamazzoleni che affermavano proprio come dare i nomi scientifici e “stare” sui fatti reali, possa aiutare i bambini.

In questo libro di @Nadja.Belhadj e @PhilippedeKemmeter, un pinguino chiaccherone spiega, racconta e commenta in modo chiaro e spiritoso la più strabiliante delle avventure: la nascita dei bambini.

Emergerà così come il fatto che “nasca un bambino” non sia affatto scontato: ci vogliono apparati ripoduttori maschio e femmina e poi, a seguito della fecondazione, uno sviluppo davvero meraviglioso che accade mese per mese. 

Nell libro vengono presentate anche alcuni temi delicati, come i casi in cui il corpo della donna o dell’uomo non “funzioni” perfettamente, e le strade che si possono intraprendere.

Un libro che con uno spirito umoristico riesce a trattare con una attenzione scientifica del tutto particolare, un tema tanto importante.

Le illustrazioni sono moderne, accompagnate da fumetti che spezzano la narrazione e solitamente fanno emergere un sorriso. 

Un libro davvero carino per gli insegnanti ma anche per i genitori che mese per mese vogliano accompagnare il figlio, mostrando

 “cosa sta accadendo” nella pancia della mamma. 

https://amzn.to/3tQO4sn

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply